22 Maggio 2017

TCR con il team Graffio alla regata Pesaro – Pola – Pesaro

Ai nastri di partenza della Regata velica d’altura internazionale “Sulla rotta dei trabaccoli”, che si è recentemente svolta sulla rotta Pesaro – Pola – Pesaro, si è presentato per il settimo anno consecutivo anche il “Graffio Sailing Team”, guidato dallo skipper romagnolo Giacomo De Cesare.

 

Nella vita di Giacomo, che da più di 15 anni lavora con passione ed impegno in TCR nel Reparto Amministrazione e Finanza, la vela ha sempre rivestito un ruolo speciale: “Il mare è sempre stato la mia passione! Mio padre, che ha lavorato per anni sulle navi come capitano di lungo corso, mi ha trasmesso la passione per la navigazione: ho acquistato la mia prima barca a venti anni, iniziando a gareggiare in ambito locale; con il passare del tempo poi le cose sono mano a mano progredite e da circa dieci anni posseggo “Graffio”, un “Soleri” in composito lungo 11 metri, con cui competo in regate internazionali. Ormai con la mia barca ho toccato molti porti e visto tantissimi posti stupendi sia nell’Adriatico che nel Tirreno, ma ogni volta che sciolgo le cime per iniziare un nuovo viaggio è sempre una grandissima emozione per me”

La passione di Giacomo è condivisa e sostenuta da tutti i componenti del suo Team. Uno degli aspetti più importanti di questo sport è infatti il lavoro di squadra: “Come accade anche in azienda, nel lavoro di tutti i giorni, anche durante le regate l’affiatamento e la coesione tra le persone sono fondamentali per fronteggiare le sfide che ogni gara offre; essere in grado di saper lavorare in Team per il raggiungimento di obiettivi comuni rappresenta un vero valore aggiunto che fa la differenza”

Graffio si è subito presentato molto agguerrito allo start, portandosi sin dalle battute iniziali della regata nelle posizioni di testa. Sfortunatamente poi le condizioni meteorologiche sono andate via via peggiorando nel corso della regata; mare grosso e bora hanno portato al ritiro di molte imbarcazioni, tra cui anche Graffio, che a 15 miglia dall’arrivo, a causa di un problema tecnico, ha dovuto abbandonare la gara.

“Siamo comunque molto soddisfatti della prova” conclude Giacomo “e con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto cogliere un risultato molto prestigioso. Questa prova ci dà comunque ancora più spinta e motivazione per le prossime competizioni. Colgo l’occasione per ringraziare TCR per il prezioso supporto ricevuto; quando gareggiamo, per il Graffio Sailing Team è motivo di orgoglio poterne esibire il logo sulle nostre divise”

 

In bocca al lupo a Graffio per le prossime sfide!

 

Potrebbe interessarti anche...

  • Storie
    30 Novembre 2018

    Il Generale Giuseppe Gerli Comandante Regionale della Guardia di Finanza in visita al Terminal Container Ravenna.

  • Storie
    3 Giugno 2018

    Intervista al Presidente TCR Giannantonio Mingozzi

  • Storie
    19 Gennaio 2018

    Il Presidente del Gruppo e il Presidente della Fondazione Cassa di Ravenna in visita al TCR