29 Gennaio 2019

Nuovo servizio ferroviario Milano (Melzo) – Lione (Venissieux)

Hannibal, l’Operatore per il Trasporto Multimodale del Gruppo Contship Italia, ha recentemente lanciato un nuovo servizio ferroviario tra Milano (Melzo) e Lione (Venissieux), offrendo tre round trip settimanali, con partenza da Milano e da Lione il Lunedì, il Mercoledì e il Venerdì.

 

Il nuovo servizio offre un’alternativa intermodale all’opzione full truck, che sarà interessata dai recenti aumenti dei pedaggi presso i trafori del Monte Bianco e del Frejus (+2,73% dal 1° Gennaio 2019) e dal divieto di transito per i veicoli pesanti (sopra le 7,5 tonnellate) che non soddisfano gli standard di emissioni Euro 4.

L'opzione intermodale rappresenta una possibile soluzione al problema della mancanza di autisti, che sta interessando in maniera sempre più preoccupante gli operatori logistici e le aziende manifatturiere europee. Una combinazione intelligente di trasporto du gomma e su rotaia sulle medie e lunghe distanze può aiutare a ridurre la congestione stradale, la produzione di CO2 e l’inquinamento, offrendo allo stesso tempo soluzioni affidabili per il trasporto merci, in grado di unire l’efficienza del treno sulle tratte che collegano i centri intermodali, con la flessibilità del camion per il “primo” e “ultimo” miglio.

 

 

 

 

Il team Hannibal è a vostra disposizione per ulteriori informazioni e richieste. Potete visitare la pagina del servizio per scoprire di più su schedule e contatti operativi, e per inviare una richiesta di quotazione.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci all’indirizzo info@contshipitalia-hannibal.it

 

Potrebbe interessarti anche...

  • Melzo - vienna Rail Service
    Esperienza
    3 Ottobre 2019

    Nuova connessione intermodale tra Milano-Melzo e Vienna

  • New Melzo - Duisburg service
    Esperienza
    9 Novembre 2016

    Nuova partnership Hannibal con Samskip e Shuttlewise per il servizio Melzo-Duisburg

  • RHM network 2016
    Esperienza
    15 Marzo 2016

    Continua a crescere il network RHM