4 Gennaio 2016

Nuovo Anno – Nuove maiden call per La Spezia

Solo poche ore dall’inizio del nuovo anno ed il La Spezia Container Terminal (LSCT) prosegue nel trend del 2015, salutando in sequenza due scali inaugurali di grosse navi: la Al Riffa con i suoi 13.300 TEU di capacità il primo di gennaio e la Hanjin Netherlands, 10.000 TEU, appena 3 giorni dopo.

 

Come è consuetudine, le navi portano spesso nomi di persone o località. Non fanno eccezione quindi i due ospiti con ‘’l’olandese’’ Hanjin Netherlands e la Al Riffa, chiamata così in onore della seconda città più grande del Bahrain.

Operate rispettavamente dalla Hanjin Shipping Co Ltd e dalla United Arab Shipping Company SAG (UASC), entrambe le unità sono impegate lungo la rotta Asia Mediterraneo come parte della flotta di due dei quattro servizi che settimanalmente scalano il terminal spezzino provenienti dal Far East.

Gli equipaggi – nelle persone del capitano della Al Riffa Ivo Hruza e il primo ufficiale Choi Heejun della Hanjin Netherlands – sono stati fatti omaggio della consueta targa personalizzata dai planner Paolo Rasi and Roberto Sandri.   

Potrebbe interessarti anche...

  • Hapag lloyd Vienna Express at La Spezia Container Terminal
    Clienti e Partner
    28 Maggio 2019

    La Spezia Container Terminal accoglie la nave Vienna Express

  • Kokura at La Spezia Container Terminal
    Clienti e Partner
    16 Maggio 2019

    Scalo inaugurale per l'alleanza 2M al La Spezia Container Terminal

  • Yang Ming Wellspring at La Spezia Container Terminal
    Clienti e Partner
    10 Maggio 2019

    LSCT da il benvenuto alla YM Wellspring