MCT: l’impegno del vostro Mega Hub per la vita e l’ambiente | Contship | Italiano
31 Luglio 2015

MCT: l’impegno del vostro Mega Hub per la vita e l’ambiente

MCT è impegnato a garantire che "Il vostro Mega Hub" persegua i propri obiettivi d’impresa adottando le più recenti tecnologie eco-compatibili e processi rispettosi dell'ambiente e della qualità della vita.

 

Con una superficie che supera I 1.600.000 m2 e un sito produttivo industriale che impiega centinaia di macchine e migliaia di persone, dovendo movimentare di milioni di TEU all'anno, Medcenter Container Terminal (MCT) è naturalmente impegnato a garantire che "Il vostro Mega Hub " persegua I propri obiettivi d’impresa adottando le più recenti tecnologie eco-compatibili e processi rispettosi dell'ambiente e della qualità della vita.

Così come molte altre aziende del Gruppo Contship Italia, MCT è un azienda certificata secondo I più elevati standard del settore: SISTEMI DI GESTIONE OHSAS 18001: 2007 PER SALUTE E SICUREZZA E UNI EN ISO 14001: 2004 SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE.

Responsabile della gestione e del controllo delle certificazioni è il dipartimento Qualità, Sicurezza e Ambiente, impegnati come tutti I loro colleghi, 365 giorni all’anno, per erogare il miglior servizio possibile ai clienti. Forse non sempre immediatamente riconoscibile, il contributo degli uffici QSA coinvolge una varietà di elementi.

Cominciando da un problema comune, Raffaele Sceni, capo del team QSE, spiega: “La sicurezza delle persone è la cosa più importante in assoluto. Dobbiamo ricordarci che questo un sito industriale, con macchinari pesanti in continuo movimento. Siamo felici di poter dire che le banchine del ventunesimo secolo sono completamente diverse da quelle dei secoli passati, ma sappiamo che c’è ancora bisogno di rispettare precise procedure e norme di comportamento. Anche grazie a queste regole, MCT è riuscito a ridurre il tasso di incidenti, negli ultimi 5 anni, del 75%; Andando ancora più indietro, I dati parlano di un 90% in meno di giorni lavorativi persi a causa di incidenti. Il nostro obiettivo, ovviamente, è ZERO INCIDENTI e nessun giorno lavorativo perso. Pensiamo sia un obiettivo raggiungibile, e vogliamo proseguire in questa direzione.

Per quanto riguarda le sfide ambientali, certamente dobbiamo gestire lo smaltimento di vecchio materiale ed equipaggiamento, lubrificanti e carburanti, ma forse inaspettatamente ci si è accorti che, come tutte le case e gli uffici, MCT genera una notevole quantità di rifiuti comuni. I recenti sforzi per la riduzione della loro produzione e per il riciclaggio hanno permesso di ridurre del 15% il totale dei rifiuti prodotti, aumentando del 30% la quota del materiale riciclato. Ottime novità, che si vanno ad aggiungere all’aumento di impiego di fonti rinnovabili, come il solare, che oggi produce il 70% dell’acqua calda utilizzata.”

Roberto Gastaldo, responsabile HR, aggiunge: “Questi sono solo alcuni esempi del nostro impegno; il management è concentrato su nuovi e ancor più ambiziosi obiettivi. Responsabilizzazione e presa di coscienza sono fondamentali. Un nuovo sito ha l’opportunità di essere costruito con nuovi materiale e tecnologie moderne, per garantire un luogo di lavoro sicuro e libero da emissioni nocive. MCT festeggia quest’ anno I suoi 20 anni di attività. E’ stato costruito con una tecnologia diversa, che siamo continuamente impegnati ad adattare e migliorare, per assicurarci di rimanere fedeli alla filosofia del Gruppo Contship Italia – La vita è fatta di scelte: MCT sceglie di assicurare la qualità della vita e la qualità del servizio, anche per I prossimi 20 anni, e oltre”.

 

Potrebbe interessarti anche...

  • Daniele Testi receives Logistic of the Year Award 2017
    Storie
    23 Ottobre 2017

    Daniele Testi vince il premio “Logistico dell’anno 2017”

  • Bluocean_MCT
    Storie
    2 Marzo 2016

    MCT: il mega-hub Contship ospita un workshop fotografico

  • The Third Island
    Storie
    14 Dicembre 2015

    20 anni di attività MCT: presentazione e lancio del libro OIGO N.1 The Third Island