23 Gennaio 2018

Inside the Industry: Risultati 2017 del Gruppo Contship Italia

ll Gruppo Contship, operatore leader in Italia nel settore dei terminal container marittimi e del trasporto intermodale, ha registrato, nonostante i risultati record nei terminal di La Spezia, Salerno e Tangeri, un calo dell’ 1.3% sul totale dei volumi movimentati nel 2017 rispetto all’anno precedente.

 

Hannibal, MTO (Multimodal Transport Operator) del Gruppo Contship, che offre servizi intermodali dedicati ai flussi marittimi e continentali, ha registrato, per il secondo anno consecutivo, un aumento dei volumi trasportati, pari all’11% (con un incremento di 30.000 TEU).

I risultati operativi di RHM, presso l’hub ferroviario di Melzo, hanno risentito dell’interruzione dello scorso Agosto, causata dal cedimento di una massicciata tra Basilea e Karlsruhe (Ratstatt). La chiusura per due mesi del corridoio ferroviario Reno-Alpino ha avuto pesanti ripercussioni sui collegamenti ferroviari internazionali tra Italia e Europa occidentale, riducendo il totale dei treni gestiti presso il terminal di 181 unità, rispetto al 2016 (-3%).

Cecilia Eckelmann-Battistello, Presidente del Gruppo Contship Italia, ha dichiarato: “Il 2017 è stato un anno di grandi cambiamenti per il settore marittimo. La riorganizzazione delle linee di navigazione globali in nuove alleanze ha modificato sensibilmente il contesto competitivo. L’attenzione degli operatori si sposta sempre di più dalla sola performance dei porti, alla performance dell’intera supply-chain. Hannibal, l’operatore intermodale del Gruppo, continua a rispondere all’evoluzione della domanda, registrando un incremento nei volumi trasportati, rispetto agli anni precedenti.

Il Gruppo Contship è impegnato ad offrire al mercato servizi port-to-door integrati e sempre più competitivi, attraverso soluzioni di trasporto innovative ed un alto livello di connettività dei terminal marittimi verso i mercati di destinazione finale. Un impegno necessario a supportare il continuo sviluppo in Italia ed oltralpe.

 

Total Moves (TEU) 

  Maritime Hubs 2017 2016
  MCT - Medcenter Container Terminal 2,449,000 2,797,000
  CICT - Cagliari International Container Terminal 433,000 671,000
  Eurogate Tangier 1,438,000 1,167,000
     
  Maritime Gateways 2017 2016
  LSCT - La Spezia Container Terminal 1,378,000 1,172,000
  TCR - Terminal Container Ravenna 185,000 204,000
  SCT - Salerno Container Terminal 420,000 375,000

 

 

  Group intermodal logistics     2017      2016  
  Hannibal (transported TEU) 301,009 271,000
  Oceanogate Italia (operated trains km) 1,073,425 1,158,000
  Rail Hub Milano - Melzo (operated trains) 5,715 5,896

 

 

Il terminal Contship di La Spezia (LSCT), gateway per il centro ed il sud Europa, ha proseguito la crescita, nonostante la volatilità nel settore dei contenitori riscontrata nel 2017.

Il Gruppo Contship ha fiducia nel fatto che i volumi di LSCT continueranno a crescere, consolidando il ruolo del porto spezzino, principale porta di accesso del sistema Southern Gateway. I volumi sono infatti cresciuti del 13.6% passando dagli 1,17 milioni di TEU del 2016 agli 1,33 milioni di TEU del 2017.

LSCT continua ad offrire operatori e spedizionieri la possibilità di diversificare il rischio e di tenere sotto controllo i costi, grazie all’integrazione con i servizi intermodali Hannibal.

Il 2017 è stato un anno di grandi successi per il maggiore terminal gateway del Gruppo Contship, che si è anche aggiudicato il riconoscimento dei maggiori player internazionali come miglior terminal container europeo, agli Asian Freight Logistics and Supply Chain Awards 2017.

 

La Spezia Container Terminal

La Spezia Container Terminal

 

Il terminal di Tangeri, partecipato dal Gruppo, ha registrato un risultato positivo, con un incremento del 23% dei volumi rispetto all’anno precedente. Durante l’anno sono stati inoltre superati i record storici relativi ai movimenti/ora ed alle dimensioni massime delle navi portacontainer lavorate.

 

Eurogate Tangier

Eurogate Tangier

 

Medcenter Container Terminal (MCT), l’hub del Gruppo Contship dedicato al transhipment, situato a Gioia Tauro, ha dato il benvenuto all’ennesima portacontainer ultra-large nel corso del 2017, dopo aver lavorato sulla più grande nave mai attraccata in Italia nel 2016.

Entrambe le navi hanno una capacità di 20.000 TEU: questo dimostra, ancora una volta, la capacità del terminal di adattarsi alla domanda del mercato, fornendo servizi di movimentazione e operazioni di transhipment affidabili.

 

Medcenter Container Terminal - Gioia Turo

Medcenter Container Terminal

 

Il Cagliari International Container Terminal (CICT), il terminal Contship dedicato al Transhipment al centro del Mediterraneo, rimane uno dei porti-hub più importanti, con una comprovata esperienza nella fornitura di servizi affidabili, flessibili e puntuali.

 

Cagliari International Container Terminal

Cagliari International Container Terminal

 

Il Terminal Contship di Ravenna (TCR), gateway adriatico del Gruppo, dedicato alla movimentazione di prodotti speciali, ha completato nel 2017 l’atteso processo di espansione.

Il Gruppo ha effettuato presso il TCR ingenti investimenti, fin dal 2015; il terminal ravennate, ha acquistato ed installato nuovo equipaggiamento di banchina e di piazzale (gru STS e RMG). Il progetto di espansione è terminato con successo nell’ultimo trimestre del 2017, con le nuove gru già installate e pienamente operative. L’espansione permetterà di servire in maniera più efficiente portacontainer di dimensioni crescenti. Anche grazie a questi investimenti, TCR punta ad espandere la propria catchment area, per offrire i propri servizi altamente specializzati ad un pubblico sempre più ampio, grazie all’integrazione con il network intermodale Hannibal ed ai collegamenti verso l’Europa centrale e settentrionale.

 

 

Terminal Container Ravenna

Terminal Container Ravenna

 

SCT – Salerno Container Terminal, gateway al servizio del centro ed il sud della penisola partecipato dal Gruppo Contship, ha fatto registrare una crescita consistente rispetto al 2016. L’aumento dei volumi dimostra ancora una volta l’abilità del Terminal di Salerno nel servire in modo efficiente i propri clienti.      

 

Salerno Container Terminal

Salerno Container Terminal

 

Hannibal, Operatore Multimodale del Gruppo, ha registrato risultati positivi nel 2017; risultati che si prevede continuino anche nel corso del 2018, grazie ad ulteriori espansioni del network di servizi, concepiti per andare incontro alle esigenze di trasporto domestico ed internazionale dei clienti.

A causa della domanda elevata sulla relazione, Hannibal ha aumentato la frequenza del servizio Melzo-Rotterdam, aggiungendo un settimo round-trip e raggiungendo un totale di 14 treni a settimana.

Rail Hub Milano, la piattaforma intermodale del Gruppo Contship, ha aperto una nuova officina per il materiale rotabile situata all’interno del rail hub; la struttura è gestita da Bombardier e consente attività di manutenzione H24, per garantire la massima tempestività ed efficacia negli interventi di manutenzione e riparazione.

Infine, Oceanogate Italia, l’operatore Contship che offre i servizi di trazionamento ferroviario di linea e di manovra, ha completato nel 2017 le attività di training del nuovo personale; questo investimento fa parte di un più ampio piano strategico che mira all’inserimento di nuove risorse ed operatori esperti per incrementare le performance del sistema rail ed espandere ulteriormente il network di servizi.

 

Contship Italia - Rail Hub milano

Rail Hub Milano

 

 

Questo articolo è parte della CS Window, la newsletter trimestrale del Gruppo Contship contenente approfondimenti sulla supply chain globale con un focus sulla logistica intermodale Europea. Abbonati per saperne diu piu:

Potrebbe interessarti anche...

  • Esperienza
    23 Gennaio 2018

    Comunicato Stampa: Risultati 2017, Gruppo Contship Italia

  • Esperienza
    5 Febbraio 2018

    CS WINdow - February 2018

  • Esperienza
    2 Febbraio 2018

    Antonio Testi assume ad interim il ruolo di General Manager al La Spezia Container Terminal