12 Aprile 2018

Al Terminal Contship Ravenna iniziano i lavori di demolizione del pontile Ro-Ro

In questi giorni, al gateway adriatico del gruppo Contship sono iniziati i lavori di demolizione del dente di ormeggio di 935 metri quadrati, utilizzato fino a qualche anno addietro per lo sbarco di contenitori e rotabili dalle navi Ro-Ro

 

L’accosto negli ultimi anni era caduto pressoché in disuso, in quanto le navi Ro-Ro di nuova generazione sono tutte munite di rampa posteriore inclinata (quarter ramp), che permette di effettuare le operazioni di imbarco/sbarco sulle tradizionali bachine lineari.

TCR, una volta completati i lavori, beneficierà di una banchina senza interruzioni, che permetterà di utilizzare all meglio gli spazi disponibili, ormeggiando, senza problemi, navi di dimensioni maggiori delle attuali.

La prima fase dei lavori prevede la rimozione dell’asfalto che ricopre il piano carrabile del pontile; di seguito, si provvederà a tagliare la soletta in cemento armato, in modo tale da creare delle porzioni che verranno spostate a terra per essere demolite, evitando quindi di effettuare questa operazione direttamente in mare.

Successivamente, verrà effettuato il taglio dei piloni di sostegno, con successiva rimozione degli stessi, ai fini di demolizione e smaltimento.

 

Ro Ro wharf in Terminal Container Ravenna

Dente d'ormeggio. Diagramma con vista dall'alto

 

 

Ro-Ro wharf size in Terminal Container Ravenna

Dettagli e dimensioni del dente d'ormeggio

 

“La demolizione rappresenta un evento particolarmente importante per il nostro Terminal” afferma il direttore tecnico di T.C.R. S.p.A. Filippo Figna "in effetti”, continua Filippo, “allo stato attuale la posizione del pontile presso le nostre banchine ne interrompe la continuità lineare, impedendo di fatto di poter sfruttare al meglio i circa 670 mt complessivi in concessione. Una volta terminati i lavori, potremo garantire ai nostri Clienti una maggiore disponibilità di banchina”

La durata complessiva dei lavori di demolizione e di rifacimento del relativo tratto di banchina sarà di circa cinque mesi e, nonostante gli inevitabili adattamenti logistici da affrontare, TCR metterà in campo un’accurata e puntuale attività di pianificazione e coordinamento, in modo tale da continuare ad assicurare un servizio efficiente e puntuale ai propri Clienti, senza impatti significativi sull’operatività del Terminal.

 

Per sapere di più sul network del Terminal Contship Ravenna, visita il Connectivity Tool:

Potrebbe interessarti anche...

  • Storie
    10 Luglio 2019

    La storia del Mah Jong ritorna alle sue origini al Terminal Container Ravenna

  • Storie
    5 Luglio 2019

    Talk show sulla produzione di foraggio – presente il presidente di TCR Giannantonio Mingozzi

  • Storie
    13 Giugno 2019

    TCR – una realtà attenta alla formazione del personale