I Jacket Pile Grippers di un campo eolico scozzese salpano da TCR | Contship | Italiano
18 Novembre 2020

I Jacket Pile Grippers di un campo eolico scozzese salpano da TCR

Terminal Container Ravenna è stato scelto come porto di imbarco di 168 Jacket Pile Grippers, destinati alla costruzione di un campo eolico offshore al largo della costa scozzese.

 

Si sono concluse nei giorni scorsi, presso il Terminal Container Ravenna, le operazioni di imbarco su flat di circa 40 Jacket Pile Grippers, parte di una fornitura di 168 Jacket Pile Grippers, che verranno impiegati in un progetto internazionale per la costruzione di un campo eolico offshore al largo della costa scozzese.

I Jacket Pile Grippers sono un particolare tipo di componente impiegati durante l’installazione di jacket a forma di tripode sui quali sono installate le turbine eoliche.

Si tratta di dispositivi oleodinamici che vengono saldati alla sezione inferiore del jacket durante la fabbricazione. Una volta che i jacket sono stati posizionati sulle fondazioni in mare aperto, i gripper provvedono al livellamento del jacket e fungono da connessione temporanea e sicura durante la fase di consolidamento del rivestimento.

La componentistica è stata realizzata da F.lli Righini Srl, un’importante realtà ravennate con caratura internazionale, leader nella progettazione e costruzione di impianti meccanici, packages e attrezzature per i settori Oil&Gas, Offshore Wind e Offshore Decommissioning.

La spedizione dei Jacket Pile Grippers è stata affidata a Terminal Container Ravenna come porto di imbarco del prezioso carico per svariati motivi. TCR, infatti, offre ampi spazi per la containerizzazione, un team competente e una forte specializzazione nella gestione dei pezzi in break bulk e special cargo.

Un ulteriore elemento di valore è la partnership con Global Service, che gestisce il magazzino coperto che offre servizi di containerizzazione su un’area estesa 20 mila mq posizionato all’interno delle aree del Terminal, dove è possibile lavorare pezzi oversize.

“Questo progetto è per noi molto importante in quanto ci permette di affermare sempre di più la nostra presenza sul mercato dell’Offshore Wind, settore in forte sviluppo. Il Porto di Ravenna per noi è cruciale in quanto punto di spedizione per i nostri prodotti destinati a mercati internazionali. Il Porto di Ravenna infatti ci permette di avere un vantaggio strategico e logistico non indifferente e l’efficienza e la professionalità del Terminal Container Ravenna rappresenta per noi un valore aggiunto per la nostra competitività sui mercati internazionali.” Ha dichiarato il team manager di F.lli Righini

Potrebbe interessarti anche...

  • TCR-flexitank
    Esperienza
    10 Novembre 2020

    Flexitank: gestione completa e servizi a valore aggiunto presso il Terminal Container Ravenna

  • TCR-flexitank-installation
    Esperienza
    24 Giugno 2020

    Terminal Container Ravenna mette a disposizione degli operatori logistici il riscaldamento dei prodotti contenuti all’interno di flexitank

  • TCR-quay-crane-ship
    Esperienza
    27 Maggio 2020

    TCR: Completati i lavori di livellamento fondale nell’area antistante al vecchio pontile RO-RO