Contship Italia ospita una riunione GAINN_IT presso l'hub intermodale di Melzo | Contship | Italiano
23 Luglio 2016

Contship Italia ospita una riunione GAINN_IT presso l'hub intermodale di Melzo

Lunedì 25 luglio, i partner del progetto GAINN_IT e gli esperti tecnici di GASFIN, Rimorchiatori Napoletani, Autorità Portuale di Civitavecchia e Iveco si sono incontrati presso il Rail Hub Milano di Melzo per un meeting organizzato dal MIT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dalla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità Portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, nell’ambito del progetto GAINN_IT.

 

L’iniziativa GAINN_IT nasce per sviluppare, definire, testare, validare ed implementare l’infrastruttura di rete italiana per la distribuzione di carburanti alternativi per il trasporto marittimo e terrestre. L’Italia è coinvolta in due dei progetti GAINN, cofinanziati dalla Commissione Europea attraverso il programma CEF: GAINN4MOS e GAINN4CORE. L’iniziativa supporta l’implementazione della Direttiva EU 2014/94 riguardante lo sviluppo della rete dedicata ai carburanti alternativi.

Il Gruppo Contship Italia, partner dell’iniziativa sotto il  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,  è coinvolto nel progetto con lo scopo di progettare e costruire una stazione di rifornimento LNG (Liquified Natural Gas) dedicata ai mezzi di trasporto terrestri, che sorgerà nei pressi del centro intermodale RHM di Melzo.

Lo scopo dell’incontro del 25 Luglio era discutere lo scenario di domanda e di crescita della rete di distribuzione di GNL per il trasporto (marittimo e stradale) da oggi al 2020 per l'aerea geografica Tirreno-Ligure, formulando ipotesi di sviluppo e identificando le misure da promuovere in maniera prioritaria.

L'incontro ha permesso di concordare un framework comune per definire una strategia di sviluppo integrata e sinergica. La definizione delle specifiche tecniche oltre all’ identificazione di un network delle stazioni di rifornimento e deposito, costituiranno la base di partenza per gli studi ingegneristici di dettaglio necessari all’implementazione in attesa del piano strategico nazionale per l’LNG.

Daniele Testi, Direttore marketing del Gruppo Contship Italia e Presidente di SOS Log (www.sos-logistica.org) ha commentato: “Sul tema dei benefici legati all’utilizzo dell’GNL, è in corso un acceso dibattito tra gli esperti del nostro settore: da una parte c’è la drastica riduzione delle emissioni inquinanti, dall’altra l’aumento dei costi per l’acquisto di portacontainer pronte per l’utilizzo del Gas Naturale Liquefatto, che limitano gli investimenti dei trasportartori. Per contro, come SOS Log, stiamo registrando un trend positivo nel settore del trasporto merci, sostenuto anche dalla disponibilità crescente di stazioni di rifornimento e di veicoli pesanti alimentati a GNL. Attualmente i risparmi sul TCO (Total Cost of Ownership) per un camion GNL rispetto ad un modello EuroVI raggiungono l’8-10%.”

Mario Dogliani, Coordinatore dell’iniziativa GAINN_IT, ha dichiarato: “Uno degli obiettivi principali di questo incontro era proprio individuare un contesto comune all’interno del quale definire lo scenario futuro, tenendo in considerazione le necessità degli operatori pubblici e privati.”

Potrebbe interessarti anche...

  • Oceanogate new CZ LOKO 741 Shunting Locomotor
    Esperienza
    12 Febbraio 2020

    Oceanogate acquista una nuova locomotiva di manovra

  • Milan - Chengdu Rail Connection
    Esperienza
    24 Gennaio 2019

    康世的梅尔佐铁路枢纽正式投入运营: 40箱集装箱通过新建的 梅尔佐-成都 铁路运往到意大利

  • Esperienza
    12 Novembre 2018

    Rail Hub Milano rinforza il proprio parco mezzi a Melzo con l’acquisto di tre nuovi reach stacker