Continua l'innovazione tecnologica nell'ammodernamento gru | Contship | Italiano
13 Marzo 2015

Continua l'innovazione tecnologica nell'ammodernamento gru

LSCT ha completato la fase finale del posizionamento in banchina dell’ultima gru riammodernata, parte del programma di investimenti sostanziali per il miglioramento delle infrastrutture usate per operare sul numero crescente di ULCC utilizzate dai clienti.

L’operazione è stata eseguita il giorno 12 marzo, ed è stata completata in appena 2,5 ore, senza alcun impatto significativo sulle operazioni del terminal. La gru STS numero 11 è stata posizionata con cura sulla banchina del Molo Fornelli Est, dove era ormeggiata una nave da 14'000 TEU per le normali operazioni. I test conclusivi termineranno a fine Marzo, quando la gru di banchina, completamente riammodernata, prenderà parte al “ballo delle gru”, che prevede il trasferimento dell’equipaggiamento dal molo Est al molo Ovest, e viceversa.

LSCT, in partnership con OMG MGM, ha portato a termine, negli ultimi anni, l’ ammodernamento di ben 10 gru di banchina, con un ulteriore aggiornamento in programma per il futuro.

Paolo Mussi, direttore tecnico LSCT, è recentemente tornato dalla Cina, dopo aver coordinato le operazioni di spedizione delle nuove gru, anch’esse coinvolte nel prossimo imminente “ballo delle gru”, commenta: “E’ stato un periodo ricco di impegni per i tecnici LSCT, responsabili della pianificazione di tutte queste delicate operazioni. Anche se possiamo vantare una esperienza pregressa nei lavori di ammodernamento delle gru esistenti e nel loro riposizionamento (sempre effettuato senza intaccare l’operatività ed i servizi ai clienti) questa volta la sfida aggiuntiva è stata quella di effettuare il riposizionamento in un momento in cui i volumi sono consistenti, sia in termini di flussi di container, sia per quanto riguarda lo spazio occupato sul piazzale.

L’ultima volta che abbiamo effettuato questo tipo di operazioni era l’Agosto 2012: da quel momento il numero di navi ULCC che fanno scalo presso il terminal è aumentato considerevolmente. In totale, il “ballo delle gru” cominciato ieri, prevede il posizionamento della gru riammodernata da 20 file sul molo, la prossima settimana l’ultima gru da 16 file sarà spostata dal Molo Ovest e posizionata nell’area assegnata per l’esecuzione del medesimo lavoro di ammodernamento, cui seguirà l’arrivo della nave cargo specializzata TERN con il suo prezioso carico: le due nuove gru di banchina da 23 file, per poi concludere, a fine mese, con il trasferimento di un’altra gru da 20 file dal molo Est al molo Ovest.

Potrebbe interessarti anche...

  • Storie
    25 Gennaio 2021

    LSCT è pioniere nel test del nuovo sistema ARMS per l’aggancio automatico dei container refrigerati

  • Contship Italia Flag
    Esperienza
    7 Maggio 2018

    Inside the industry: verso la prossima rivoluzione tecnologica

  • Hannibal-silver-medal-CSR
    Storie
    18 Maggio 2021

    Hannibal ottiene la Medaglia d'argento EcoVadis