Alla scoperta del team CICT | Contship | Italiano
20 Novembre 2015

Alla scoperta del team CICT

Oggi vi offriamo una visita virtuale all'interno di CICT - Cagliari International Container Terminal, l'hub di transhipment nato alla fine degli anni ’90 e parte del Gruppo Contship Italia dal 2003. 

 

Durante la sua crescita, l’hub cagliaritano ha affrontato diverse sfide, legate alla natura dell’attività di transhipment, ma ha sempre mantenuto uno spirito intraprendente, fondato sul lavoro di squadra, che permette di mantenere al centro di tutte le attività un chiaro obiettivo: superare sempre le aspettative dei clienti.

Ogni individuo, qui al CICT, porta con se il proprio bagaglio culturale, i propri interessi ed hobby, ma quando arriva sul posto di lavoro entra a far parte di una famiglia allargata... il team CICT!

Duro lavoro e spirito di squadra sono valori fondamentali per tutti i colleghi, come spiegano bene le parole del fondatore di Contship, Angelo Ravano: “Un’azienda è fatta di persone, ed il suo successo è il frutto di quelle persone”.

Questo spirito si avverte in tutta l'azienda CICT; ora inizieremo il “Tour Virtuale” del Cagliari International Container Terminal, che ci porterà nei vari uffici, per incontrare le persone che si prendono cura del vostro business, qui a Cagliari... il Vostro Team.

E’ una calda mattina d’autunno, in cielo splende il sole di Sardegna, e noi iniziamo il nostro viaggio. Il pulmino si dirige verso la palazzina dell’Amministrazione e noi incominciamo a scoprire la famiglia allargata del Cagliari International Container Terminal... il tour può cominciare!

 

Prima fermata: l’edificio dedicato all’Amministrazione

Mentre ci avviciniamo alla reception, siamo accolti da un sorriso: Loredana è uno dei “membri fondatori” della famiglia, sin dal 2000. 

 

   

 

Loredana, cha ha ricoperto in passato ruoli operativi, è la conferma ulteriore del fatto che le donne, nella nostra azienda, hanno uguali opportunità nonostante la percezione esterna del settore portuale e dello shipping sia sempre stata orientata ad un lavoro in prevalenza maschile. Questo ci ricorda i traguardi raggiunti dal Presidente del nostro Gruppo! Loredana ha provato diversi ruoli ed ora lavora in multi-tasking alla Reception e alle Risorse Umane. Loredana ci farà strada tra i vari uffici e ci presenterà il personale che lavora in questo edificio. 

 

 

Il Team dell’Amministrazione

E’ tempo di incontrare il team dell’Amministrazione, composto da nove persone.

 

 

Simone Nenna (nella foto sopra) è un appassionato velista nel suo tempo libero e in passato ha lavorato come operatore di piazzale. Oggi Simone gestisce le responsabilità degli acquisti (al CICT a tutti viene offerta l’opportunità di mettersi alla prova ricoprendo mansioni diverse, permettendo a ciascuno di sviluppare un interessante percorso di carriera). Le responsabilità legate agli acquisti riguardano soprattutto la gestiopne di bisogni e relative richieste di offerta per i pezzi di ricambio dell’officina e delle componenti elettroniche del reparto IT.

Nella foto di gruppo, da sinistra a destra: Alessandra, Alessandro, Eleonora, Luisa (in piedi), Giovanni e Manuela (seduti). Questo team si è formato di recente, ed è guidato da Luisa, team leader e membro di lunga data della famiglia, essendo entrata in CICT nel 2002. 

 

 

Alessandro e Giovanni, circondati dalle quattro colleghe nella foto, sono i responsabili del controllo dei costi e dei progetti di business intelligence. Da diversi anni questo gruppo vive e lavora a Cagliari, con le due “A”, Alessandra ed Alessandro, perfettamente a loro agio a vivere nella parte meridionale dell’isola nonostante vadano molto molto fieri del fatto di essere originari del Nord della Sardegna.

Alessandro Casula e Mariano Muscas (foto sotto) completano il team dell’Amministrazione e sono responsabili della fatturazione. Lavorano insieme, come gruppo, fin dal 2009, anche se Mariano è entrato prima in azienda, nel 2005.

 

 

IT Team

Saliamo le scale ed incontriamo Alessandro Barrocu ed il suo team, impegnato ad assicurare che tutto il software e l’hardware operi senza interruzioni. Alessandro (seduto al centro) in forza al terminal sin dal duemila, coordina Gianluca Biagio e Ivan, un gruppo affiatato e competente che gestisce le attività IT che, anche per CICT, sono diventate parte essenziale del lavoro di tutti i giorni. Alessandro, IT manager, supervisiona e organizza le attività del reparto, ed ha anche responsabilità aggiuntive legate al Gruppo Contship Italia, che comprendono per esempio la ricerca di nuove tecnologie nell’ambito delle reti wireless. Gianluca e Biagio oltre a fornire un servizio di supporto h. 24 si occupano rispettivamente della gestione dei sistemi e dell’Help Desk. Ivan, analista programmatore, è il creatore di vari applicativi in uso al CICT.

 

 

Segreteria

Nessuna azienda può andare avanti senza che delle assistenti ben preparate e pazienti si assicurino che i manager facciano quello che sanno fare meglio!

 

 

Ecco Hetty (a sinistra) e Stefania (a destra), in CICT fin dall’inaugurazione del terminal… loro sono le impiegate numero 2 e 3 nel registro delle matricole; la loro conoscenza dell’organizzazione in CICT non è seconda a nessuno – impressionante, dal momento che ci sono ora oltre 200 colleghi! Uno dei loro compiti principali è gestire l’agenda del loro capo (che ora presenteremo) e la sua routine quotidiana.

Franco Nicola Cupolo, Managing Director del CICT, trasmette subito il suo stile personale: è arrivato a Cagliari nel 2011, proseguendo una carriera che lo ha portato dal Sud Italia, sua terra natia, fino a vari ruoli di responsabilità, per le principali compagnie di navigazione mondiali e per il Gruppo Contship Italia.

 

 

“Dopo aver lavorato per anni in Europa e in Italia, sono qui a Cagliari a capo di questo fantastico team di giovani persone (l’età media qui è 37 anni) i quali, con il loro entusiasmo e la loro professionalità, dimostrano ogni giorno il loro desiderio di raggiungere ogni traguardo a beneficio dei nostri stimati clienti, qui in questa isola meravigliasa al centro del Mediterraneo.”

 

Reparto Qualità Sicurezza e Ambiente

Poco prima di lasciare l’edificio dell’amministrazione, il tour ci porta da Mario, responsabile del reparto QSA e da Emanuele, responsabile della sicurezza all’interno del terminal, diretti verso il centro operativo per una delle loro frequenti riunioni sulle attività legate alla sicurezza in CICT. Senza mai dimenticare il loro ruolo e le loro responsabilità, ci raccomandano di rispettare tutti gli standard di sicurezza durante il resto del nostro tour, che prosegue ora all’esterno, sul piazzale e tra le diverse postazioni di lavoro, occupate da operai e mezzi di movimentazione.

 

  

 

Nella foto a sinistra: Andrea Nateri, Giacomo Marras, Mario Cortassa ed Eliseo Mullano. Nella foto a destra: Emanuele Padula.

Una menzione particolare va ad Eliseo ed Andrea, entrambi tutor del progetto Porto Lab, che ogni anno, dal 2005, organizzano durante il periodo primaverile le visite dalle scuole elementari... quest’anno il programma compie 10 anni!! Non siamo certi di chi abbia bisogno di più pazienza.... questi ragazzi o le segretarie di direzione?

 

Seconda fermata: ufficio tecnico e officina

Ora ci dirigiamo verso l’officina: la direzione tecnica ed il Team dell’officina sono una parte importante del lavoro che viene svolto qui al CICT. Nella foto sotto, da sinistra a destra: Stefania, Antonio, Nicola Giorgi, Michele, Nicola Pellerano, Alessandro, Andrea Musiu, Stefano Murroni, Andrea Ferrari, Nicola Ibba, Stefano paci. In prima fila; Andrea Mulas, Marco, Luigi, Giuseppe, Francesco e Andrea Battilani. 

 

 

Una convinzione ormai superata è che un’officina piena di macchinari, motori, cavi elettrici, parti di ricambio, olii lubrificanti e grasso sia dominio esclusivo di “soli uomini”, ma il CICT sfata questo mito, grazie alla presenza di Stefania Pinna (prima da sinistra nella foto sotto) che era originariamente una dei meccanici, ed oggi a capo del magazzino parti di ricambio. Proprio come le segretarie, Stefania si è guadagnata il rispetto di tutti i colleghi che la circondano .... nessuna possibilità di prendere parti di ricambio dall’officina senza il suo permesso!!!

Trovare bravi meccanici ed elettricisti, capaci di lavorare su ogni genere di mezzo in condizioni difficili e, soprattutto, capaci di manutenere le gru di banchina ed i mezzi di piazzale in perfetto stato, è un lavoro difficile, che richiede abilità particolari – dice Andrea Ferrari (Responsabile della direzione tecnica) ....“Quindi mi considero fortunato a lavorare con persone molto capaci e professionali, coscienti della loro responsabilità e del ruolo fondamentale del nostro ufficio, per garantire che tutte le operazioni del terminal soddisfino sempre i bisogni dei nostri clienti, i quali sanno di poter contare sull’affidabilità dei mezzi di movimentazione di CICT. Questo team da sempre il 110% per far si che ciò accada.”

Andrea Ferrari (con la camicia bianca) è anch’egli uno dei “pionieri”, essendosi unito al CICT nel 2000. Il suo ruolo è autare il team tecnico ad organizzare il coordinamento e la pianificazione delle attività di manutenzione quotidiane. I mezzi di piazzale e di banchina non dormono mai al CICT! Sembra di essere a New York.... e non in Sardegna.

 

Terza fermata: Piazzale e Banchine

Arrivando al Gate, iniziamo a vedere una fila di camion che trasportano container, i quali, prima di accedere al piazzale, passano attraverso una serie di controlli, per il ritiro e la consegna della merce. Queste procedure sono svolte con la stessa precisione con la quale vengono controllati e registrati i nosti nomi, nel rispetto di tutte le procedure di accesso alle aree operative. La sicurezza è fondamentale per qualsiasi cosa e chiunque entri o esca dal terminal.

 

    

Nella foto del gate, a destra: Giovanni Fadda e Daniele Agus.

Iniziamo il nostro viaggio all’interno dell’area del terminal con una vista del piazzale da sud a nord, anche per dare un’idea della scala reale delle operazioni all’interno di un terminal. Gru di banchina, RTG, camion ed esseri umani interagiscono con estremo rispetto reciproco: L'interazione tra persone e macchine di grandi dimensioni richiede  regole e procedure ben precise con un obiettivo condiviso: assicurarsi che le navi ripartano nel più breve tempo possibile. “Loro” sanno che le merci devono raggiungere le loro destinazioni perchè c’è qualcuno che aspetta dall’altra parte del mondo. 

 

 

Andrea Cervia, Responsabile delle Operazioni, spiega come questo gruppo lavori 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana, contribuendo nel ruolo di nodo essenziale per la supply chain globale. Andrea, un veterano con 20 anni di servizio in Contship Italia, ha iniziato la sua carriera a La Spezia ed è arrivato a Cagliari nel 2006, assumendo originariamente il ruolo di responsabile Finanza e Amministrazione. Secondo Franco Cupolo: “Andrea è un esempio di come le aziende possano progredire grazie ad un mix eclettico di persone di carattere...” Oggi Andrea dimostra la sua leadership dirigendo un reparto di 145 persone, il singolo gruppo più grande qui al terminal e ha numerose altre responsabilità che gestisce con un impegno totale, per la crescita del suo team e della sua azienda.

 

  

 

Foto: cambio del turno al terminal

 

 

Nella foto in alto, da sinistra: Nicola Usai, Daniele Sarigu, Gualtiero Spano, Daniele Garau, Claudio Cossu, Alessandro Secci, Germano Mameli, Massimo Peara, Nicola Doro e Giovanni Saba sono alcuni dei “nativi” (l’indizio è nei congnomi) di turno sul piazzale durante i 15 minuti della loro pausa pranzo!!

Team Operation CICT – ONE TEAM, ONE FLAG ONE SOUL – dedicato ai nostri clienti!

 

 

Quarta fermata: il Centro Operativo

Il tour “virtuale” continua con una visita al Centro Operativo, che si trova in una posizione strategica all’interno del piazzale ed è una delle postazioni chiave per il mosaico in continua evoluzione di una moderno terminal container. I telefoni squillano: questo è un alverare in costante attività, dal momento che le informazioni e i dati sull’attività scorrono velocemente, in tempo reale, in un contesto B2B. Ora iniziamo a capire che c’è un mondo dietro le quinte che lavora senza sosta e supporta tutte queste attività.

 

Squadra Coordinamento Operazioni

L’Operatività fa affidamento su un team dinamico e flessibile, che ogni giorno, ad ogni turno, è impegnato ad offrire il miglior servizio possibile ai nostri clienti: veloce, sicuro e affidabile. Il loro compito è lavorare più velocemente possibile nel rispetto dei più alti standard di sicurezza e affidabilità, come dimostrano ampiamente l’assenza di ritardi delle navi in partenza, il raggiungimento di livelli di performance al top, per quanto riguarda la produttività delle gru sia sulle navi madre, sia su quelle feeder, così come impressionante risulta il numero connessioni in tempo reale (30%, ottenute movimentando i container direttamente da una nave all’altra, mentre sono entrambe ormeggiate in banchina).

L’attività di movimentazione dei container è resa ancor più interessante dall’ampia gamma di operazioni speciali (break bulk, barche, veicoli e vario equipaggiamento industriale, etc.) che lo staf operativo del CICT movimenta in condizioni di assoluta sicurezza. Davvero un team di operatori altamente qualificati!!

Vale la pena menzionare che l’alto livello di professionalità del team guidato dalla condivisione di valori ed obiettivi di business ha portato ad un miglioramento delle performance operative di circa il 25% negli ultimi 18 mesi, il che pone il CICT nel percentile più alto per quanto riguarda l’efficienza degli hub del Mediterraneo.

 

Control Room

Entriamo ora nella control room, dove – ancora una volta – è ovvia l’importanza del lavoro di squadra. Questo gruppo fa affidamento su tecnologie e sistemi IT-TLC di ultima generazione, che supportano un’ampia gamma di processi, assicurando che le operazioni di carico e scarico continuino senza interruzioni alcune.

Attività nella Control Room… nella foto, procedendo dal primo piano allo sfondo: Andrea Cervia (che è virtualmente sempre presente ....) in piedi a destra (Operation Manager), Giovanni Maria Cuccu (Supervisor), Andrea Onnis (Dispatcher), Alessio Loi (Dispatcher) e Omar Forressu (Supervisor).

 

 

I nostri Foreman

 

Ci sono un totale di 12 Foreman al CICT, nella foto sotto sono ritratti durante uno dei loro incontri bimestrali di aggiornamento sui progressi complessivi del Terminal.

 

Da destra a sinistra: Emanuele Zucca, Antonio Lamanna, Daniele Mura e Giuseppe Cois. Seduto a capotavola c’è Davide Brugnano, a sinistra (Coordinatore delle Operazioni) e Andrea Cervia a destra (...ancora!!).

 

 

Pianificazione

Ogni mese viene organizzata una riunione per i Responsabili della pianificazione turni (un totale di 6) per aggiornamenti e possibili cambi nella metodologia del lavoro. La nostra attenzione è attratta dal piccolo trio formato dagli uffici Berth Planning, Yard Planning, Ship Planning e la Control room. “Sono la nostra prima linea...” dice Andrea Cervia, che incontriamo ancora alla fine del tour, “Davide, Stefano e Massimo”.

 

 

Nella foto, da sinistra: Davide Brugnano, Stefano Dessi e Massimo Simbula, che sono normalmente circondati da schermi multifunzionali che li aiutano nelle attività quotidiane di coordinando delle varie operazioni di piazzale. Guardando attraverso una finestra realizziamo che lo splendido sole della Sardegna sta tramontando, dando spazio ad un cielo stellato. 

 

 

Servizio Clienti, Documentazione e Statistiche

Incontriamo ora Leandro Ferrari, Customer Service Manager, che lavora con il mondo esterno, al di fuori del perimetro del CICT (clienti, autorità locali competenti e operatori del trasporto). Anche Leandro è uno dei primi impiegati del CICT ed ha lavorato precedentemente presso MCT a Gioia Tauro. Sono passati molti anni e Leandro e approccia i suoi compiti con lo stesso grande entusiasmo.

 

 

Le responsabilità di Leandro includono anche la documentazione e le statistiche ed è felice di introdurre i suoi colleghi, iniziando da quelli dell’ufficio documentazione dove Enrico lavora come coordinatore.

 

Ufficio Documentazione

Enrico spiega che la documentazione non è più soltanto “carta”, ma una delle funzioni all’interno delle quali viene gestita la maggior parte dei dati relativi alle navi, in un contesto B2B sempre più digitalizzato. A lavorare con Enrico ci sono altri cinque colleghi: Maria, Sanella, Carla, Federico e Paolo. Per elaborare correttamente i dati sono richieste abilità meticolose, dal momento che i dati stessi sono la “fonte” delle informazioni fornite a tutti gli altri uffici del CICT. Questo team è quotidianamente in contatto con le Compagnie di Navigazione e le agenzie delle Dogane. Di tanto in tanto, comunque, tra un file BAPLIE e un COPRAR, riescono a fare una pausa caffè, durante la quale parlano della loro vita familiare... Maria, Sanella e Carla hanno tutte dei figli, che sono al centro della loro vita familiare.

 

  

 

 

Ufficio Statistiche

Ora incontriamo i ragazzi che lavorano con i numeri: Daniele, Lorenzo e Federico. Questo team gestisce le statistiche e l’analisi del traffico che vanno a supportare l’emissione di fatture ai clienti. Solo una delle ragioni per le quali lavorano in un ufficio piuttosto piccolo, leggermente isolato e lontano, lontano dai clienti stessi! D'altronde a chi piace ricevere il conto?!

Ma... non è tutto male! Il team ha anche la responsabilità di assicurare che i clienti abbiamo a disposizione tutte le informazioni delle quali hanno bisogno, relativamente alle attività e ai servizi svolti da CICT.

Daniele, così come un certo numero di suoi coetanei, è con CICT dai primi anni ed ha contribuito allo sviluppo delle procedure dell’ufficio, dopo una esperienza come Vessel Planner che gli ha fornito una conoscenza approfondita dei dettagli e che ha portato al motto “Se non conosco qualcosa.... Conosco qualcuno che la conosce!” . Nella foto Lorenzo, anch’egli parte della squadra delle statistiche, ha iniziato la sua avventura nel 2003 nel reparto IT dove si è fatto una reputazione per le sue eccellenti doti, che sono state notate dall’Ufficio Statistiche, dove è rimasto da allora, per aiutare Daniele. La sua esperienza pregressa nel campo del design grafico, si è dimostrata molto utile per la creazione di presentazioni multimediali ed altri task creativi anche a supporto delle richieste del Marketing di Gruppo. Federico è il terzo membro del team, “il ragazzo” ed è conosciuto per la sua precisione e l’attenzione al dettaglio; caratteristiche che gli sono valse la responsabilità di creare i preventivi che vengono inviati ai clienti. Quindi, in caso di extra-costi...Federico è il vostro uomo!

 

 

Risorse Umane

Eccoci giunti all’appuntamento con l’ufficio Risorse Umane, dove il responsabile Andrea Scarone (foto sotto) ci presenta il suo team dedicato alla gestione, alla pianificazione ed all’addestramento delle persone in CICT.

 

 

Andrea ci presenta Raffaella, Maura e Fabio. “Il nostro ruolo primario..” dice Raffaella, “...è prenderci cura del nostro team, al lavoro e fuori dall’orario di ufficio, e soprattutto assicurare la correttezza di di ciascuna busta paga per tutti! Recentemente, abbiamo anche attivato un nuovo progetto dedicato al welfare aziendale, pensato per aiutare gli impiegati a raggiungere un equilibrio ideale tra vita lavorativa e impegni familiari.”

 

Pianificazione risorse

 

 

Davide e Luca (nella foto) sono i due ragazzi responsabili dei turni di 120 persone, organizzando le risorse durante le 24 ore e i 7 giorni della settimana, in modo da garantire il servizio a tutte le navi. Navi che non seguono un regolare orario 9-17. Navi che arrivano nel bel mezzo della notte, o durante i weekend o le festività ma, indipendentemente dall’orario di arrivo, devono poter cominciare le operazioni il prima possibile in modo da continuare il loro viaggio a supporto della supply chain globale.

Reparto Formazione

 

La nostra prossima tappa ci porta da Lazzaro, il responsabile della formazione che lavora con Emilio per sviluppare ed organizzare l’aggiornamento ed il training del personale. In aggiunta ai programmi di previsti dalla legge, questo ufficio offre anche un certo numero di corsi di aggiornamento, pensati per mantenere tutto il personale a conoscenza dei più recenti sistemi e innovazioni. Nel 2014 sono state completate circa 4.000 ore di formazione. Alcuni portano le loro competenza anche al di fuori di CICT, offrendo benefici ad altre organizzazioni presenti a Cagliari.

 

 

 

Siamo arrivati alla fine del nostro tour virtuale. Speriamo che abbia offerto una prospettiva interessante sul modo in cui il CICT si impegna per la soddisfazione dei bisogni dei nostri clienti...ma prima di andarcene, c’è tempo per vedere, ancora una volta, il team CICT al lavoro, mentre un’altra nave sta arrivando. Durante il tour abbiamo potuto incontrare molte persone, altre stanno iniziando ora il loro turno, e lavoreranno per tutta la notte per assicurarsi che quando il sole sorgerà domattina, la nave completamente carica di container sia pronta a lasciare il terminal per la destinazione successiva.

Alla prossima e.... a si biri! (A presto!)

 

 

Potrebbe interessarti anche...

  • Urban Trail Race in Cagliari
    Storie
    5 Ottobre 2015

    CICT partecipa alla terza edizione della Cagliari Urban Trail Race

  • Porto Lab first visit 2017
    Storie
    8 Marzo 2017

    Ricomincia Porto Lab con le prime visite del 2017 a Cagliari e a Ravenna

  • CICT charity
    Storie
    29 Dicembre 2016

    Un regalo speciale dal CICT… un sorriso per i bimbi!