Al TCR struttura unica per controlli alla merce | Contship | Italiano
7 Maggio 2020

Al TCR struttura unica per controlli alla merce

Dal 6 maggio le autorità preposte alle verifiche sulla merce in arrivo e uscita dal porto di Ravenna potranno disporre di un’unica area di controllo all’interno del Terminal Container Ravenna, con strutture, uffici e locali adeguati.

 

Il settore della logistica è da sempre caratterizzato da un veloce rinnovamento e il Terminal Container Ravenna dimostra di essere al passo con il cambiamento e pronto a importanti novità strutturali. 

Dal 6 maggio le autorità preposte alle verifiche sulla merce in arrivo e uscita dal porto quali PIF (Posti di Ispezione Frontaliera), USMAF (Ufficio di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera) e Ufficio Fitosanitario potranno disporre di un’unica area di controllo all’interno del Terminal Container Ravenna, con strutture, uffici e locali adeguati alle attività di controllo.

L’importante progetto è partito l’anno scorso, dalla collaborazione tra TCR, Autorità Portale di Ravenna, il Ministero della Sanità e la Regione Emilia Romagna.

Tutte le varie amministrazioni deputate ai controlli avranno la possibilità di utilizzare le nuove aree e le nuove strutture poste all’interno dello stesso contesto lavorativo. Sarà possibile effettuare in un'unica zona del Terminal le verifiche sulla qualità e sullo stato della merce: dai controlli igienico sanitari, ai prelievi campione, a tutte le attività volte ad assicurare il massimo grado di sicurezza per i prodotti alimentari e per le altre merci sbarcate in porto.

La struttura è certificata a livello europeo e offrirà molti vantaggi competitivi e qualitativi al servizio della merce: la maggiore collaborazione tra gli organi preposti al controllo garantirà un'assistenza completa alla merce, ottimizzando i tempi di ispezione e assicurando una rapida distribuzione dei prodotti sui mercati di riferimento.

Questa sinergia tra il Terminal Container Ravenna e le autorità competenti locali costituisce un ulteriore passo avanti verso l'unificazione di spazi fisici tra dogane, servizi sanitari e autorità di pubblica sicurezza, un passaggio importante volto alla velocità dei controlli con nuove soluzioni tecnologiche e organizzative.

TCR diventa quindi una ‘finestra unica’, confermando la sua vocazione di Terminal ‘one stop solution’, che garantisce alla merce un servizio di qualità per una migliore e veloce distribuzione dei prodotti sui mercati europei e internazionali.

Potrebbe interessarti anche...

  • TCR-flexitank-installation
    Esperienza
    24 Giugno 2020

    Terminal Container Ravenna mette a disposizione degli operatori logistici il riscaldamento dei prodotti contenuti all’interno di flexitank

  • TCR-quay-crane-ship
    Esperienza
    27 Maggio 2020

    TCR: Completati i lavori di livellamento fondale nell’area antistante al vecchio pontile RO-RO

  • Esperienza
    30 Ottobre 2019

    Universita' e Autorita' Portuali di 5 paesi in visita al Terminal Container Ravenna